Karate Shotokan – Enzo Montanari

Shotokan Karate Studio

BIOGRAFIA

Il Maestro Enzo Montanari ha iniziato la pratica del Karate nel 1965. È stato atleta azzurro della nazionale Fesika dalla sua costituzione al suo scioglimento; campione italiano nel ’75 e ’76, due volte vice campione del mondo a Tokyo nel ’71 e ’73 e medaglia di bronzo a Los Angeles nel ’75.

Lasciato l’agonismo, si è dedicato alla ricerca, riuscendo a fondere nella pratica dello Shotokan tradizionale elementi del Karate classico di Okinawa e degli stili interni cinesi. Tutto ciò per riavvicinare il Karate alla disciplina che rappresentava in origine: l’arte della difesa personale per eccellenza. Dal 1968 insegna a Milano, dal 1971 nel dojo di Via Petrarca 8.


KARATE SHOTOKAN -1981

pubb-3Un nuovo libro di Arti Marziali: appena qualche anno fa, si potevano contare sulla delle dita di una mano sola, almeno quelli veramente validi; ora siamo arrivati all’inflazione. Eppure lo sforzo di Enzo Montanari merita una particolare attenzione e certamente viene staccato dalla massa. Perché? Perché riteniamo che abbia intelligentemente prodotto qualcosa di diverso, se possibile, qualcosa che poteva mancare nella biblioteca di ogni buon appassionato di karate.

Ricordiamo Enzo Montanari alcuni anni fa giovane campione della Fesika, ragazzo serio, concentrato in gara, preciso e tenace nella costruzione delle sue tecniche. Ecco, nella stesura di questo suo libro, lui non ha soltanto dato fondo alle sue enormi cognizioni tecniche della materia che ha in punta di dita, ma ha impiegato le sue diverse qualità umane che lo hanno fatto emergere nel mondo variopinto delle Arti Marziali in Italia.

Quando si è disciolta la Fesika, Montanari non ha seguito la corrente federale che lo aveva inglobato nella FIK, ma ha preferito costruirsi una strada per conto suo, fondando l’AKAI, di cui oggi è Direttore Tecnico. In questi anni di paziente lavoro, si è costruita la sua nuova mentalità, non più l’allievo di Hiroshi Shirai, ma lui stesso il maestro, il caposcuola. Per realizzare questa maturazione Montanari ha studiato, si è applicato, ha sofferto e poi adattato il suo karate, approdando naturalmente a questo libro, che rappresenta anche la sua personale esperienza di vita un questa Arte Marziale.

In più, ed è doveroso sottolinearne il merito, Enzo Montanari, da studioso del karate, ha approfondito la parte storica. Inoltre ha chiarito tutta quella vasta parte medica riguardante il karate, i colpi, le fratture nelle varie sezioni del corpo umano, così da renderlo un testo indispensabile per ogni palestra. Infine, le tecniche di difesa e di attacco, il frutto della sua esperienza di oltre 18 anni di palestra, riccamente illustrate da 250 fotografie grandi, nitide, chiare, con le posizioni ben marcate.

Ci sembra che questo lavoro debba essere annoverato tra i migliori mai prodotti e debba occupare il suo giusto posto, in prima fila, nella biblioteca delle Arti Marziali. Siamo convinti che non piacerà soltanto agli allievi, che non sono certamente pochi, di Enzo Montanari, ai suoi amici, ai suoi ammiratori, ma verrà apprezzato in particolare da quelli che non lo conoscono ancora. E che attraverso questo lavoro possono impadronirsi del suo magnifico biglietto da visita.

Carlo Gobbi

.

.

Condividi su:
Share on FacebookShare on LinkedInTweet about this on TwitterShare on Google+